Crociere in Medio Oriente, è boom per il 2020

0

I dati ufficiali sono quelli dell’Osservatorio Ticketcrociere di Taoticket: per il prossimo anno, boom di prenotazioni dall’Italia per le crociere in Medio Oriente. Un calo d’interesse piuttosto considerevole si registra invece nei confronti dei tour nel Mediterraneo. La motivazione sembra essere la curiosità verso le città ultramoderne di Emirati Arabi, Qatar e Barhein, oltre ai paesaggi incantevoli e alla bellezza delle coste orientali.

Crociere 2020, spopola il Medio Oriente

Il bilancio provvisorio riguardante le prenotazioni per crociere del prossimo anno 2020 riguardano soltanto questo primo semestre 2019, eppure i dati sono già lampanti.

Gli italiani sognano la vacanza esotica.

I mesi più gettonati per partire alla scoperta di Emirati Arabi, Barhein e Qatar sono:

  • agosto, che registra un +12% delle prenotazioni
  • settembre con un +15%
  • e ottobre addirittura con un +24%.

Il trend vede dunque una marcata preferenza per le località esotiche e ultramoderne purché, al tempo stesso, sicure. Ciò che va sottolineato è che si tratta di crociere prenotate in anticipo ovvero di cosiddette advanced booking. In positivo anche le crociere con prenotazione anticipata nei Paesi del Nord Europa e ai Caraibi.

Ciò che invece potrebbe essere la causa del calo di domande per il Mediterraneo è il fatto che l’offerta è molto vasta da parte dei numerosi tour operator. Di conseguenza, non solo viene a scemare la necessità di prenotare molto tempo prima ma addirittura in alcuni casi è più conveniente, da un punto di vista economico, aspettare le offerte lastminute.

>>LEGGI ANCHE: Crociera di lusso: fra vintage, potere e celebrità<<

Crociere in Medio Oriente 2020, cosa visitare

Ma quali sono le attrazioni da non mancare in Medio Oriente? Cosa scegliere di visitare in priorità?

Di certo il fascino da mille e una notte è davvero senza tempo. Città leggendarie e dalle grandi tradizioni, come Gerusalemme e Istanbul, incantano centinaia di persone. Oltre alla storia millenaria che le accompagna, le città del Medio Oriente come Abu Dhabi, Dubai e Doha, sono ad oggi tra le città più all’avanguardia del pianeta, dal punto di vista tecnologico e architettonico.

Molte di queste città inoltre attendono l’arrivo di turisti e business men nella massima organizzazione e ogni mese mettono in calendario eventi e appuntamenti mondani da non perdere.

La crociera rimane uno dei modi migliori di visitare un Paese, soprattutto se lontano e così diverso dal proprio per cultura e tradizioni. Il viaggio organizzato infatti consente di cogliere il meglio della bellezza e della mondanità, evitando perdite di tempo e flop. Senza considerare il panorama mozzafiato di cui possono godere privilegiati, i passeggeri di una nave. Basti pensare alla vista dal mare dei grattacieli iconici di Dubai, visibili da chilometri di distanza.

Le compagnie al momento più organizzate per crociere in Medio Oriente sono MSC Crociere, Costa Crociere e Royal Caribbean.

Di solito la durata media di queste crociere va da un minimo di 4 notti ad un massimo di 7. Come già accennato le città più richieste come mete sono Abu Dhabi e Dubai. In linea di massima, i Paesi che più attirano le flotte di turisti sono Emirati Arabi, Barhein e Qatar senza dimenticare l’affascinante Oman.

 

Share.

About Author