Cosa vedere a Burano, una guida

0

Sono sempre di più le crociere che fanno tappa nel porto della bellissima Venezia: si tratta di una nuova occasione per scoprire una delle città più belle d’Italia. Come saprai, Venezia è circondata da un arcipelago di meravigliose isolette, tutte da scoprire. Tra queste c’è Burano, che conta poco più di 4.000 abitanti, ed è una delle isole più suggestive dell’arcipelago, nonché il luogo ideale per fuggire dalla calca di turisti che in ogni momento affollano il centro di Venezia. Ecco cosa vedere nella coloratissima Burano!

Burano: una guida

Cosa vedere a Burano, isoletta veneziana

Una visita a Burano non può non iniziare con una tranquilla passeggiata lungo la piazza principale, con le sue casette di mille colori che si affacciano su un pavimento di ciottoli. Suggestiva e indimenticabile, questa piazzetta è il luogo ideale in cui concedersi una pausa caffè o un buon pranzo a base di pesce fresco, ma anche un luogo dove fare shopping, tra i tanti negozietti che si affacciano sulle vie circostanti. Al centro della piazza noterai un pozzo in pietra: avvicinati per ammirarne la fattura e per scorgere al suo interno tracce di fossili preistorici.

cosa vedere a buranoBurano è famosa per la lavorazione dei merletti, che potrai ammirare in una delle tante botteghe disseminate per il centro. Dopo aver osservato la complessa tecnica artigianale che sta dietro queste meravigliose creazioni, potrai acquistarne qualcuna direttamente dai produttori. Per approfondire questo tipo di lavorazione potrai anche visitare il Museo del Merletto, che si trova all’interno di un palazzo gotico che un tempo ospitava la scuola del merletto, dove giovani artigiani apprendevano questa tecnica. Il museo si trova accanto al Palazzo del Podestà, dove oggi si trova il Comune.

Fai una passeggiata fino al campanile della chiesa principale, davvero particolare grazie alla sua pendenza, dovuta al fatto che i suoi basamenti, costruiti su palafitte, hanno parzialmente ceduto con il passare del tempo. La chiesa adiacente è la Chiesa di San Martino Vescovo, accanro alla quale sorge la Cappella di Santa Barbara.

Un altro luogo molto romantico di Burano è quello chiamato i Tre Ponti, il luogo in cui si incrociano i due canali che attraversano l’isola. Questo particolarissimo ponte collega i tre distretti dell’isola: San Mauro, San Martino Sinistro e Via Giudecca.

Una curiosità: sai perché le case di Burano hanno questi colori sgargianti? Si dice che i pescatori le abbiano dipinte così per ritrovare la propria abitazione facilmente in caso di nebbia.

Sei pronto a partire?

About Author