Abbigliamento crociera: come vestirsi e cosa portare

0

Andare in crociera significa partire per una vacanza dove rilassarsi, sentirsi liberi di esplorare luoghi meravigliosi e fare nuove esperienze. La comodità è essenziale, ma in viaggio ci sono anche degli eventi che impongono un dress code. Ci vuole quindi l’abbigliamento crociera giusto per ogni occasione!

In questo articolo vediamo alcuni consigli utili su cosa mettere in valigia per una crociera 2019, come vestirsi e cosa portare per sentirsi sempre a proprio agio.

 

Come scegliere l’outfit e l’abbigliamento crociera

Prima di partire con la crociera vera e propria, a meno che non si abiti di lato al porto, bisogna viaggiare per raggiungere il luogo di partenza della nave. Le fasi di imbarco per quanto rapide necessitano sempre di dover camminare per salire a bordo e raggiungere la propria camera. Sicuramente indumenti casual e scarpe comode senza tacchi sono indispensabili nella fase di partenza.

In base alla stagione e alla destinazione prevista della crociera poi ci si adegua di conseguenza, con vestiti più o meno pesanti. Non dovrebbero mai mancare abiti comodi e sportivi (ad esempio una tuta), scarpe da ginnastica, ma anche costume da bagno, cuffia per la piscina e ciabatte o infradito. Se nella rotta sono previste delle escursioni in spiagge esotiche e tuffi in mare meglio avere con sé occhialini e maschera per osservare i bellissimi fondali.

La meta della crociera quindi come è facile intuire condiziona il guardaroba. In tutti i casi però è fondamentale avere la possibilità di vestirsi a strati. Come sa bene chi ha già viaggiato in nave, anche a bordo le temperature variano molto, soprattutto fra i luoghi climatizzati della nave e l’esterno.

 

Abbigliamento crociera: serate a tema eleganti

Ogni crociera prevede poi una o più serate di gala, quindi è importante portare almeno un abito elegante sia per lui che per lei. In queste situazioni tutti i passeggeri infatti vestono abiti appropriati alla serata. Abito scuro per lui, magari un completo giacca e pantalone, e un abito formale, un tubino o un vestito da sera con décolleté e tacchi per lei.

Ci sono poi le serata a tema, ad esempio la notte bianca, la notte rosa, la serata italiana o quella disco anni settanta. L’abbigliamento crociera ovviamente dipende anche da questi eventi, ecco perché è sempre bene informarsi prima di partire e, se non c’è il tempo, portare almeno una camicia o una giacca bianca e qualcosa di colorato rosso o verde che generalmente ben si adattano ad ogni stile.

In valigia non devono poi mancare uno scialle e un maglioncino per lei da indossare sopra l’abito da sera nel caso al ristorante si senta un po’ di freddo. Per entrambi è consigliabile mettere in valigia una giacca antivento, sempre utile durante una passeggiata romantica sulla prua della nave durante la navigazione.

 

Un cambio sempre con sé

Le valigie dopo l’imbarco vengono recapitate direttamente in cabina dal personale di bordo e alle volte, anche se capita davvero raramente, possono esserci dei ritardi.

Per questo motivo, chi lo desidera può portare con sé un piccolo trolley con un cambio e con il necessario per rinfrescarsi o farsi una doccia appena saliti a bordo. Il cambio può anche essere pensato per approfittare subito di tutte le attrazioni della nave, quindi perché no per iniziare subito il soggiorno con un bel bagno in piscina!

 

Share.

About Author